Il paese dei coppoloni

“Il tempo non si è mai sposato, per questo fa quello che vuole”.
(Ecco l’ultima frase aggiunta a furia di ‘ncasa ca trase. E’ arrivata da lontano, per affetto, ed è finita, rubata, in bocca a Micalina, che tutta la sapienza della procedura degli sposalizi che sponzano come baccalà, ha mandata a memoria chiusa nella cascia del suo corredo, riposto per l’eternità).
Il tempo… ma quale tempo? Quello del sacro? Quello profano… quello mondano? Quello immobile del mito, o quello che divora ogni cosa?
Sono molti i tempi che attraversano, e che si sono anche stratificati nella scrittura, di questo “Paese dei coppoloni”.
Stamattina lo dichiaro finito. Da domani procede verso la stampa. Uscirà il primo di Aprile… come una specie di burla….leggi di più http://viniciocapossela.it/site/blog_it/il-paese-dei-coppoloni/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...